olii essenziali o eterei o essenze

Cerca nel glossario (espressione regolare permessa)
Inizia con Contiene Termine esatto Foneticamente simile
Tutto A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Termine Definizione
olii essenziali o eterei o essenze
Prodotti per lo più di elaborazione vegetale (derivanti cioè da fiori, frutti, legni, scorze, radici o semi), che si differenziano dagli olii propriamente detti perchè sono volatili, non saponificabili e presentano composizione chimica diversa ed assai complessa. Si possono considerare come miscele di vari idrocarburi (pinene, limonene, cimolo, ecc.) con aldeidi (citrale,aldeide anisica, ecc.), chetoni, esteri (acetato di mentile, ac. di amile,ecc.), ed alcooli (linalolo, timologeraniolo, ecc.). Si estraggono in vario modo: con la spremitura, la distillazione, la macerazione o con l'azione di solventi. Le essenze più note sono quelle di arancio, di bergamotto, di neroli (dai fiori di arancio), di mandarino, di limone, di canfora, di menta, di rosa,di lavanda, di finocchio, d'anice, di cannella, di garofano.
logo tuttolegno

MILANO | Via Frugoni 1 | +39 02 36631784

COLLEGATI A NOI !