fibra

Cerca nel glossario (espressione regolare permessa)
Inizia con Contiene Termine esatto Foneticamente simile
Tutto A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Termine Definizione
fibra
In botanica intendesi per f. una cellula allungata, fusiforme, appuntita alle estremità, la cui membrana è notevolmente ispessita, sì che il lume cellulare è piccolissimo. Nelle piante le f. esplicano una funzione di sostegno meccanico formando una specie di impalcatura nella quale sono inseriti gli altri tessuti: in particolare di f. è formato il tessuto meccanico fondamentale costituente il legno delle latifoglie. Nelle resinose gli elementi del tessuto meccanico di sostegno disimpegnano contemporaneamente anche una funzione di conduzione (che l'assenza dei vasi non permette altrimenti) e sono perciò dette fibro-tracheidi. Le pareti cellulari delle f. del legno sono più o meno lignificate; quelle delle  f. corticali possono essere cellulosiche (canapa, lino) o lignificate (Tiliacee, juta). Talvolta si ha anche una mineralizzazione (impregnazione della membrana con silice carbonato di calcio od ossalato di calcio) come in alcune palme, negli equiseti, ecc. La lunghezza delle f. del legno si aggira per lo più tra 0,5 e 4 mm: nelle cosidette fibre tessili può giungere a qualche decina di cm.
logo tuttolegno

MILANO | Via Frugoni 1 | +39 02 36631784

COLLEGATI A NOI !