vasi

Cerca nel glossario (espressione regolare permessa)
Inizia con Contiene Termine esatto Foneticamente simile
Tutto A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Termine Definizione
vasi
Insieme di cellule allungate e sovrapposte in serie a forma di tubi forniti di pareti lignificate o con ispessimenti svariatissimi che impartiscono rigidità e ne evitano quindi l’obliterazione. Sono prive di protoplasma e quindi morte. L’insieme dei vasi costituisce il tessuto vascolare il quale forma un sistema che percorre la pianta in tutta la sua lunghezza fino alle ultime nervature fogliari e attraverso il quale avviene il trasporto della linfa. I vasi sono aperti o trachee quando si ha l'unione di una catena di cellule sovrapposte con riassorbimento della membrana divisoria di fondo, sono chiusi o tracheidi quando la membrana conserva la sua integrità. La lunghezza è minima nelle tracheidi (di solito inferiore al mm), assai maggiore nelle trachee (oltre 2 m nella Quercus pedunculata Ehrh.). Se si hanno ispessimenti delle pareti le tracheidi possono essere: anulate, spiralate, anulo-spiralate, scalariformi; le trachee: reticolate, punteggiate,areolate.I vasi aperti e chiusi si trovano nel legno e servono per la salita della linfa greggia.
logo tuttolegno

MILANO | Via Frugoni 1 | +39 02 36631784

COLLEGATI A NOI !