tornio o tornitrice (macchina)

Cerca nel glossario (espressione regolare permessa)
Inizia con Contiene Termine esatto Foneticamente simile
Tutto A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Termine Definizione
tornio o tornitrice (macchina)
Macchina destinata a ottenere da un pezzo greggio un solido di rivoluzione, tale cioè da poter idealmente essere generato dal moto di una sagoma attorno ad un asse.In questa macchina il moto di rotazione è impartito al pezzo da lavorare mentre l'utensile è fermo e si sposta soltanto della quantità richiesta per passare dal contorno esterno del pezzo grezzo alla sagoma prestabilita.Il t. da legno nel suo tipo più semplice consta di un bancale, per lo più di ghisa,con gambe per dare l'altezza conveniente di lavoro e un piano costituito da due traverse parallele determinanti una scanalatura passante, sulla quale sono registrati il mandrino e la contropunta di cui si dice appresso; una testa motrice, formata a sua volta da un supporto a forcella sostenente l'albero che per mezzo di una puleggia a gradini ed un comando a cinghia con motore esterno può essere messo in rotazione con diverse velocità: all'estremo dell'albero vi è il cosiddetto mandrino che serve a fissare il pezzo con opportuna presa, e a trasmettergli il moto; una contropunta, costituita da un supporto scorrevole nella scanalatura del bancale e da un asse che in esatto proseguimento dell'asse del mandrino serve alla spinta del pezzo contro detto mandrino e determina l'asse di rotazione; un supporto portautensile a ventaglio in posizione intermedia tra il mandrino e la contropunta, che può essere variata a piacere.
logo tuttolegno

MILANO | Via Frugoni 1 | +39 02 36631784

COLLEGATI A NOI !