saperda

Cerca nel glossario (espressione regolare permessa)
Inizia con Contiene Termine esatto Foneticamente simile
Tutto A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Termine Definizione
saperda
Denominazione comune ad alcuni Cerambicidi, fra cui sono particolarmente dannosi alle piante agrarie e forestali i seguenti: Saperda carcharias L. o s. maggiore L'adulto, lungo fino a 3 cm, è bruno nero, coperto da fitta peluria giallo cinerea e mostra sul dorso numerose macchie nere lucide; le antenne sono lunghe quanto il corpo nella femmina ed un poco di più nel maschio. Attacca soprattutto i pioppi pur non disdegnando i salici. Gli adulti compaiono da giugno a settembre, si nutrono a spese delle foglie e le femmine depongono una quarantina di uova isolate nelle screpolature della corteccia degli alberi sani di 35 anni e più. Le larve scavano sotto la scorza una galleria sinuosa ed in autunno penetrano nel legno aprendosi la strada in direzione ascendente. Lotta: pennellature degli alberi con calce spenta e asportazione dei rami colpiti.
logo tuttolegno

MILANO | Via Frugoni 1 | +39 02 36631784

COLLEGATI A NOI !