riduzione (coefficente di) arboreo

Search for glossary terms (regular expression allowed)
Termine Definizione
riduzione (coefficente di) arboreo
Un fusto arboreo in piedi non è di agevole misurazione e l'unico elemento che si può avere con sicurezza è il suo diametro a petto d'uomo, mentre l'altezza si stima ad occhio o si misura con l'ipsometro. Con tali due dati si può determinare il volume del cilindro corrispondente (o volume cilindrometrico), ma per la rastremazione del fusto il volume effettivo sarà soltanto una aliquota del volume cilindrometrico indicata da un fattore, minore dell'unità, che si chiama coefficente di riduzione arboreo. Se si considera il volume effettivo di tutta la pianta, e cioè del fusto e dei rami, il coeff. di riduzione si dirà dendrometrico, se si considera il volume effettivo del solo tronco utilizzabile, si dirà cormometrico; la differenza tra i due costituisce il coefficiente blastometrico, relativo a cimale e ramaglia.Il coeff. di riduzione arboreo è spesso pure detto coeff. di forma.
Visite - 3
logo tuttolegno

MILANO | Via Frugoni 1 | +39 02 36631784

COLLEGATI A NOI !