• Specie Legnose
  • Specie Legnose
  • Manifesto 100 x 140 “Specie Legnose”, stampato su Carta e Plastificato con sponsorizzazione. Ordina.
  • Quadro 100 x 140 “Specie Legnose”, stampato su Forex da 5 mm con sponsorizzazione. Ordina.
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z #

Specie legnose taggate con LEGNO

Tali

Tali

Alburno e durame sono nettamente differenziati. L’ alburno sottile è di colore giallognolo, mentre il durame è bruno-giallastro con riflessi rossastri. L’ esposizione all’ aria provoca lo scurirsi del durame verso tonalità che vanno dal rosso-bruno al violaceo. La durezza del legno varia da elevata a molto elevata, con tessitura grossolana e fibratura molto irregolare, spesso con controfilo. Non è per nulla sensibile agli agenti atmosferici ed è molto resistente agli attacchi di funghi ed insetti.

Tasso

Tasso

L'alburno è di colore giallo-biancastro, il durame è bruno chiaro con tonalità a volte rosso-brune o arancio-brune. Ha tessitura finissima con fibratura varia. È duro e compatto. Ha buona durabilità anche contro funghi ed insetti. Essiccazione.

Tasso - Radicato

Tasso - Radicato

Sono pregiati i pezzi che inglobano piccoli nodi che fanno pensare che si tratti di radiche. In effetti si tratta di piccoli rami che crescono alla base del tronco e dopo la loro caduta lasciano cicatrici che danno luogo a questa caratteristica.

Tchitola

Tchitola

L'alburno è grigio-rossastro e ricco di resina, differenziato dal durame bruno-rossastro. Ha tre tonalità, una biancastra molto resinosa, una di colore rosato anche ricca di resina, una rossastra più scura con meno resina. Ha tessitura da media a grossolana, con fibratura dritta. L'alburno non è durevole, il durame resiste bene all'attacco di funghi e insetti, viene però attaccato dal Lyctus.

Teak

Teak

L'alburno è sottile e biancastro e il durame giallo, giallo-bruno con a volte toni verdastri e più scuri che gli conferiscono un aspetto molto decorativo. Ha tessitura fine con fibratura dritta. È grasso, ha ottima durabilità e resiste anche agli acidi.

Tepa

Tepa

L'alburno è sottile, non bene differenziato dal durame, grigio-giallognolo che tende a scurirsi col tempo. È tenero e liscio, opaco, con fibratura dritta e tessitura fine. Non è molto durevole, e si lascia attaccare con facilità dai parassiti vegetali e animali.

Terentang

Terentang

Il legno ha colore dal rosa salmone al grigio, con specchiature più scure. La tessitura è fine e regolare con fibratura incrociata, l'aspetto è lucido. Non è durevole ma puಠvenir trattato facilmente. L'albero è di media grandezza e arriva ai 30 m di altezza, con un diametro di 60 cm.

Tiama

Tiama

L'alburno è grigio-rosastro che sfuma nel durame bruno-rosato o bruno-violaceo che alla luce tende a scurirsi ulteriormente. Ha tessitura grossolana, fibratura spesso incrociata. Il durame resiste bene agli attacchi degli insetti ma non al Lyctus.

Tiglio

Tiglio

Il legno fresco è bianco e tende poi a scurirsi con l'aria assumendo un colore che va dal giallo al giallo-brunastro. Ha fibratura dritta con tessitura fine. È facilmente attaccabile dai funghi e resiste solo parzialmente agli attacchi degli insetti xilofagi.

Tineo

Tineo

L'alburno è biancastro, non nettamente differenziato dal durame che è bruno o rosso-scuro. Il legno è piuttosto duro e mediamente durevole. Ha tessitura fine e regolare, con fibratura incrociata. L'albero può arrivare ai 25 m con un diametro massimo di 1 m.

[12 3  >>  
logo tuttolegno

MILANO | Via Frugoni 1 | +39 02 36631784

COLLEGATI A NOI !